Lettere al direttore

Un felice abbonamento

Redazione Pixabay

Caro padre Enzo,

sono abbonata da poco al mensile San Francesco. Lo leggo volentieri perché mi dà molte informazioni e momenti di riflessione. Cerco di aiutare con la mia pensione persone che hanno bisogno e che vengono a bussare alla mia porta. Queste piccole cose mi fanno contenta e danno un senso al mio vivere quotidiano. Ora che praticamente devo rimanere in casa, ho dovuto tralasciare tutto il volontariato che facevo ai degenti dell'ospedale e delle RSA del mio territorio. Quando si è potuto, ho ripreso ad andare alla Santa Messa della domenica; durante la settimana ascolto molto volentieri la Santa messa dalla Basilica di san Francesco, non sono mai stata in questo luogo santo così, grazie alla tecnologia, ho potuto conoscere la Basilica del poverello.

Soprattutto mi è caro ascoltare la Santa messa con le sue letture, le omelie e i canti. Nel ringraziare lei e tutti i suoi confratelli porgo tanti saluti di "pace e bene" con la speranza che questo bellissimo momento della Santa Messa possa continuare.

Con grande stima Rina

 

Cara Rina,

sono felice di sapere che la Rivista e tutti i mezzi di comunicazione che mettiamo in atto per star vicino a te e a tantissime altre persone, possano giovarti spiritualmente.

La tua opera di carità, che hai dovuto interrompere, puoi farla rifiorire attraverso l’incessante preghiera per queste persone che fisicamente accudivi e materialmente aiutavi. La preghiera, come sai, fa miracoli e lì, nel cuore di ognuno, la tua presenza si sentirà anche e soprattutto attraverso la Sua. 

S. Francesco ti aspetta ed anche io. Spero che un giorno tu possa vedere da vicino tutto ciò che già sperimenti grazie al mondo virtuale, mai così reale come dal tuo racconto. 

Pace e bene,

P. Enzo

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA